domenica 31 gennaio 2010

Rolling Stones Guitars - Zemaitis Disc Front


Ron Wood, fin dai primi anni ’70, ha apprezzato le chitarre del liutaio Tony Zemaitis.
Fra i numerosi modelli posseduti, il più famoso è senz’altro la Disc Front soprannominata Stay With Me, vista e suonata già ai tempi dei Faces.
Fra le caratteristiche corpo e manico in mogano, 3 pickup humbucker Di Marzio, 6 controlli tono / volume, microswitch per l’active boost, 24 tasti.
Nel corso degli anni ne ha avute 4, forse addirittura 5: la prima gli venne rubata nel 1973, la seconda nel 1976, la terza nel 1979 …
Con i Rolling Stones la suona, viste le due ottave della tastiera, per le canzoni dove è previsto l’utilizzo dello slide: All Down The Line, You Got Me Rockin’, Rough Justice, No Expectations fra le altre.

giovedì 14 gennaio 2010

lunedì 11 gennaio 2010

Rolling Stones Guitars - Zemaitis Macabre


Con l'arrivo nel line up della band di Ron Wood, estimatore delle chitarre prodotte da Tony Zemaitis, anche Keith Richards, conquistato dalla pregevole fattura e dal suono superbo, decide di farsene costruire una molto particolare sia nell'estetica che per le caratteristiche sonore: è infatti a 5 corde ed è intarsiata, da Danny O'Brien, con motivi d'ispirazione piratesca! Corpo e manico in mogano, pickup humbucker Custom PAF Di Marzio, tastiera a due ottave, ponte in duraluminium, è la chitarra che accompagna Keith durante i tour del 1975 e del 1976 per la gran parte delle canzoni che prevedono accordatura in Open G. Viene rubata nel corso delle prime date del successivo tour USA del 1978 e da allora se ne sono perse le tracce. Un collezionista tedesco, possessore dell'altro unico esemplare prodotto da Zemaitis, gliela offre per essere suonata durante qualche data del tour del 1981 e viene quindi ospitato da Keith nel backstage durante i vari concerti. Il figlio di Zemaitis, nel 2005, ne riproduce in serie una copia: una di queste viene fatta avere a Richards che la utilizza per suonare Sway durante il A Bigger Bang Tour.

mercoledì 6 gennaio 2010

martedì 5 gennaio 2010

venerdì 1 gennaio 2010

2010


Auguri per un anno pieno di curve ...